top of page
Gratte-ciel
  • Immagine del redattoreAkram Cheik - Lawyer

Truffe sugli investimenti a Dubai

Le truffe sugli investimenti a Dubai sono diventate piuttosto comuni negli ultimi anni. In particolare, i truffatori spesso prendono di mira gli investitori stranieri offrendo loro investimenti apparentemente redditizi in settori come quello immobiliare, dell'energia o delle criptovalute che si rivelano schemi Ponzi o semplicemente violazioni della fiducia. Queste truffe non violente sono molto diffuse e si basano su promesse di vincite spesso supportate da cifre gonfiate.


Lo schema Ponzi è quindi una truffa in cui i promotori attirano nuovi investitori promettendo rendimenti elevati, spesso senza rischi e senza alcuna base reale. I rendimenti vengono pagati con il denaro dei nuovi investitori, piuttosto che con i profitti effettivi della società. Il promotore utilizza una parte del denaro per pagare gli investitori che hanno investito in precedenza e ne tiene una parte per sé. I promotori di Ponzi possono persino mostrare estratti conto fraudolenti o false testimonianze di clienti per dare l'impressione di prestazioni eccezionali. Questi schemi Ponzi sono spesso difficili da individuare perché hanno l’apparenza di un investimento legittimo. Gli investitori dovrebbero prestare attenzione ed effettuare un’ampia due diligence prima di investire denaro, compreso il controllo della legittimità della società, il track record del promotore e la revisione dei dettagli dei contratti di investimento. Se i rendimenti promessi sono troppo alti o sembrano troppo belli per essere veri, è probabile che l’investimento sia una truffa Ponzi. Gli investitori dovrebbero anche essere consapevoli che se partecipano ad uno schema Ponzi, potrebbero perdere tutto il denaro investito.


Pertanto queste truffe più o meno elaborate sono perseguibili penalmente ai sensi della legge federale n. 3 del 1987 sulla regolamentazione delle imprese commerciali. Secondo l'articolo 399 del codice penale degli Emirati, chiunque induca deliberatamente una persona a credere informazioni false al fine di indurla a investire in un'impresa è punito con la reclusione fino a 3 anni e con la multa fino a 3 anni. 200.000 dirham.


Inoltre, la Sezione 401 prevede che chiunque utilizzi mezzi fraudolenti per ottenere fondi da una persona per investire in un'impresa è soggetto a procedimento penale. Questo reato è punibile con una pena detentiva fino a 10 anni e una multa fino a 1 milione di dirham (circa 275.000 dollari).

È importante sottolineare che gli Emirati Arabi Uniti hanno adottato misure per rafforzare le normative finanziarie e sugli investimenti per proteggere gli investitori dalle frodi. Tuttavia, è comunque importante che gli investitori eseguano la dovuta diligenza prima di prendere una decisione di investimento e richiedano una consulenza professionale prima di effettuare qualsiasi transazione finanziaria. La nostra azienda, contattata più volte da clienti francofoni, è riuscita in diverse occasioni a impedire ai trasgressori di lasciare il territorio degli Emirati affinché questi ultimi possano affrontare la giustizia.


Pertanto, le truffe più frequenti restano quelle riguardanti gli investimenti nel dominio digitale (I) e quella riguardante il settore immobiliare (II).


I – Le diverse truffe sugli investimenti digitali a Dubai


A – Truffe relative a criptovalute e progetti di trading


Anche le truffe relative a progetti e scambi di criptovalute sono abbastanza comuni a Dubai. I truffatori spesso utilizzano promesse di profitti elevati e rapidi per attirare gli investitori. Possono anche utilizzare nomi di progetti fittizi o fraudolenti per indurre in errore gli investitori a ottenere i loro soldi.

In alcune truffe sulle criptovalute, i truffatori potrebbero affermare che la loro attività ha sede a Dubai o che è sostenuta da investitori di alto profilo nella regione. Potrebbero anche affermare che il loro progetto ha ricevuto approvazioni o licenze dalle autorità di regolamentazione locali per ottenere la fiducia degli investitori. Pertanto, alcune truffe consistono nella vendita di un progetto di criptovaluta basato esclusivamente su un marketing aggressivo, suggerendo l'affidabilità a lungo termine di un progetto, quando si basa esclusivamente su speculazioni di marketing.

Quando si tratta di truffe commerciali, i truffatori possono utilizzare strategie di trading fittizie o false per indurre gli investitori a fidarsi di loro con i loro soldi. Potrebbero anche affermare di possedere informazioni privilegiate sui mercati finanziari per giustificare le loro decisioni commerciali.

Queste truffe sono illegali negli Emirati Arabi Uniti e sono soggette a procedimenti penali. Le autorità locali hanno adottato misure per regolamentare le criptovalute e le attività commerciali nella regione per proteggere gli investitori da queste truffe


B - Operazioni minerarie


Il mining è il processo mediante il quale computer o server eseguono calcoli complessi per convalidare le transazioni e aggiungere nuovi blocchi a una blockchain. Pertanto, i minatori vengono ricompensati per il loro lavoro con token di criptovaluta. Pertanto, il mining è una parte essenziale dell’infrastruttura di molte criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre. Pertanto, i miner svolgono un ruolo importante nella sicurezza e nell’affidabilità della blockchain, perché verificano le transazioni e garantiscono il corretto funzionamento della rete.



Tuttavia, l’estrazione mineraria è diventata sempre più difficile e costosa nel corso del tempo poiché i calcoli necessari per convalidare le transazioni diventano sempre più complessi, richiedendo apparecchiature informatiche avanzate e un consumo energetico significativo.

Quindi, le truffe più comuni nel mining sono gli schemi Ponzi, queste truffe si presentano sotto forma di programmi di mining che promettono rendimenti elevati in cambio dell’investimento iniziale. Gli investitori vengono pagati con il denaro dei nuovi investitori, piuttosto che attraverso l'effettivo mining della criptovaluta, e finiscono per perdere i propri soldi quando il sistema crolla.


Par ailleurs une autre arnaque consiste au cloud mining frauduleux, certaines entreprises proposent des contrats de cloud mining qui promettent de miner de la cryptomonnaie pour leurs clients à un coût fixe. Cependant, de nombreuses entreprises ne possèdent pas réellement d'équipement de minage et paient les clients avec l'argent des nouveaux investisseurs

Une autre méthode se pratique à travers les logiciels malveillants de minage : certains pirates informatiques installent des logiciels malveillants sur des ordinateurs sans autorisation, utilisant la puissance de traitement de l'ordinateur pour miner de la cryptomonnaie à leur profit.

Enfin, les faux portefeuilles des fraudeurs peuvent créer des portefeuilles de cryptomonnaie frauduleux qui prétendent permettre le minage de cryptomonnaie. Les investisseurs qui y déposent de la cryptomonnaie peuvent perdre leur argent ou être victimes de vol. Il est important d'être vigilant et de faire preuve de prudence lorsqu'on investit dans le minage de cryptomonnaie, en vérifiant la réputation de l'entreprise ou du service avant d'investir de l'argent.


II – Truffe sugli investimenti immobiliari


A – Progetti fittizi di investimento immobiliare a Dubai


Quando si tratta di truffe sugli investimenti immobiliari, i truffatori possono promettere rendimenti elevati sugli investimenti immobiliari, solitamente in cambio di un ingente investimento iniziale. Possono affermare di avere accesso a proprietà esclusive che generano elevati redditi da locazione. I truffatori possono anche promettere profitti a breve termine inducendo gli investitori ad acquistare proprietà in prevendita con l’obiettivo di rivenderle rapidamente per ottenere un profitto. Tuttavia, una volta che gli investitori trasferiscono i loro soldi, i truffatori scompaiono con il denaro. Lo stesso vale per molti progetti immobiliari fittizi che vedono i truffatori creare progetti immobiliari esuberanti, come hotel di lusso o complessi residenziali, per attirare investitori. Potrebbero affermare che questi progetti sono in fase di sviluppo o sono già stati completati, e quindi chiedere agli investitori di acquistare azioni o quote di questi progetti. I truffatori possono utilizzare documenti e informazioni falsi per far sembrare reale il progetto, ma gli investitori scoprono in seguito che il progetto non è mai esistito o non è mai stato completato.


B – Frode immobiliare a Dubai


Un tipo di frode immobiliare coinvolge i truffatori che fingono di possedere una proprietà o di avere diritti di proprietà su una proprietà, che poi vendono a potenziali investitori. Gli investitori trasferiscono quindi denaro ai truffatori in cambio della proprietà, ma in seguito scoprono che i documenti di proprietà sono falsi o che i diritti di proprietà non sono trasferibili. Una modalità applicabile agli investimenti cosiddetti “fuori piano” che vede i truffatori affermare di vendere gli immobili fuori piano, cioè prima che la costruzione sia completata. Possono promettere elevati rendimenti sugli investimenti o garanzie di rivendita a un prezzo più elevato. Pertanto i truffatori potrebbero scomparire con il denaro degli investitori, oppure gli investitori potrebbero scoprire in seguito che il progetto non è mai stato portato a termine o che non aveva la qualità promessa.

Queste truffe possono riguardare anche gli affitti immobiliari. In questo modo i truffatori possono affermare di avere immobili da affittare a prezzi convenienti. Potrebbero chiedere ai potenziali inquilini di pagare una tassa di prenotazione o un deposito cauzionale prima di potersi trasferire. I truffatori possono sparire con i soldi degli inquilini senza fornire un immobile da affittare. È quindi importante fare attenzione quando si prenotano immobili, poiché i truffatori possono affermare di avere immobili esclusivi in ​​vendita a prezzi vantaggiosi. Chiedono ai potenziali acquirenti di pagare un deposito o una commissione di prenotazione per prenotare la proprietà. Molto spesso, i truffatori poi scompaiono con i soldi degli acquirenti, lasciando le vittime senza proprietà e senza ricorso.

Lo studio Nextcap ti supporta con i suoi partner locali per intraprendere qualsiasi azione legale.


Akram Cheik,


34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page